Diocesi: Ancona, accensione ad Assisi della lampada della pace che verrà inviata a Gerusalemme

(Foto arc. Ancona)

Una delegazione del Comitato per le Celebrazioni di San Francesco, guidata dall’arcivescovo della diocesi di Ancona-Osimo, mons. Angelo Spina e dal Sindaco di Ancona, Daniele Silvetti, si è recata a Greccio e ad Assisi dove ha acceso una lampada della pace che dopo una presentazione il prossimo 2 dicembre alla città di Ancona verrà inviata a Gerusalemme. A Rieti la delegazione è stata accolta dall’arcivescovo mons. Vito Piccinonna e dal Sindaco di Greccio Emiliano Fabi: qui ha ricevuto una mangiatoia che sarà al centro del Presepe vivente che sarà allestito presso il Porto Antico del capoluogo dorico il 26 e il 30 dicembre prossimo. Nella tappa di Assisi la delegazione ha incontrato i frati della Basilica di San Francesco e la Sindaca di Assisi Stefania Proietti. Alla tomba del Santo ha acceso una lampada, simbolo di pace. La lampada, realizzata artigianalmente dagli ospiti della casa-alloggio “Il Focolare” (struttura dell’Associazione Opere Caritative Francescane O.d.V. che accoglie persone con l’Aids), verrà presentata alla cittadinanza di Ancona il prossimo 2 dicembre, in occasione dell’apertura del periodo natalizio. Successivamente la lampada, dal porto di Ancona, dal quale nel 1219 partì Francesco di Assisi alla volta della Terra Santa, verrà imbarcata su una nave mercantile che periodicamente collega Ancona con il porto israeliano di Haifa. Una volta a destinazione verrà consegnata ad alcuni francescani che la porteranno a Gerusalemme.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia

Informativa sulla Privacy